Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
Corso di Laurea Magistrale in Sociologia e Ricerca Sociale

Per iscriversi

Requisiti di accesso

 
L'accesso al Corso di Laurea magistrale in Sociologia e ricerca sociale è regolato in base a requisiti curriculari e di adeguatezza della preparazione.
Requisiti per l'accesso al curriculum Analisi e politiche dello sviluppo locale e regionale

IUS/09 oppure IUS/21: 9 CFU;
M-STO/04 oppure SPS/02: 9 CFU;
SPS/04: 9 CFU;
18 CFU in SPS/07 ed in almeno uno dei seguenti settori SPS/09 oppure SPS/10 oppure SPS/11;
SECS-P/01 oppure SECS-P/02: 10 CFU;
SECS-S/01 oppure SECS-S/05: 6 CFU;
L-LIN/12: 9 CFU.
 
Requisiti per l'accesso al curriculum Società contemporanea, mutamento e globalizzazione

I requisiti curriculari sono oggetto di accertamento secondo i seguenti criteri:
a) il possesso della laurea triennale acquisita nelle classi L-36 o L-15 del previgente ordinamento (ex D.M. 509/99) e nelle classi L-40 o L-36 dell'attuale ordinamento, ovvero di altro titolo conseguito all'estero dai medesimi contenuti formativi, soddisfa di per sé i requisiti curriculari.
b) per tutti gli altri laureati triennali i requisiti curriculari richiesti corrispondono ad almeno 70 CFU, sui 180 complessivi del corso di studi triennale, secondo la seguente suddivisione dei Settori Scientifico Disciplinari e calcolati per ciascun insieme di Settori tenendo conto di una soglia minima e fino ad una soglia massima:
1) SPS/07* minimo 9 cfu - massimo 15 cfu
2) SPS/07**, SPS/08, SECS-S/01, SECS-S/04 minimo 6 cfu - massimo 15 cfu
3) IUS/09, SPS/04, SPS/02, SPS/11 minimo 18 cfu - massimo 24 cfu
4) M-STO/04 minimo 6 cfu - massimo  12 cfu
5) M-DEA/01,M-PSI/01, SECS-P/01 SECS-P/02, SPS/08, SPS/09, SPS/10 minimo 18 cfu - massimo 24 cfu
6) L-LIN/12, L-LIN/07, L-LIN/14, L-LIN/04 minimo 6 cfu - massimo 9 cfu
* insegnamenti di profilo teorico e sostantivo della sociologia
** insegnamenti di profilo metodologico
 
L'adeguatezza della preparazione può essere valutata mediante colloquio individuale o attraverso prove scritte di verifica in merito ai seguenti ambiti conoscitivi:
 - conoscenze e competenze in ambito sociologico: fondamenti concettuali della disciplina e conoscenza del contributo dei classici alla determinazione dell'oggetto di studio della sociologia, acquisiti attraverso la manualistica corrente (ad esempio, esame di Sociologia generale o di Storia del pensiero sociologico);
 - conoscenze e competenze in ambito metodologico-statistico: fondamenti metodologici della ricerca sociale empirica o rudimenti sulle principali tecniche di rilevazione e di analisi qualitativa e quantitativa acquisiti attraverso la manualistica corrente (ad esempio, esame di Metodologia delle scienze sociali, Metodologia della ricerca sociale, Statistica);
 - conoscenze e competenze in ambito socio-politico: nozioni essenziali relative all'ordinamento istituzionale dello Stato italiano; fondamenti concettuali della Scienza politica e della Sociologia politica, con particolare riferimento ai processi della comunicazione pubblica;
 - conoscenze e competenze in ambito storico: conoscenza dello svolgimento degli eventi fondamentali e delle trasformazioni istituzionali della storia dell'Europa moderna e contemporanea nelle loro relazioni con le altre aree del mondo;
 - conoscenze e competenze in ambito di scienze sociali e umane applicate: fondamenti concettuali e teorici di una o più delle seguenti discipline sociali ed umane: sociologia economica, sociologia urbana, sociologia dei processi culturali, antropologia culturale, psicologia, economia politica.
Si richiede infine capacità di comprensione e di espressione comprovata in una delle seguenti lingue (francese, inglese, spagnolo, tedesco).
Il Consiglio di Corso di Laurea magistrale, o un Comitato per la didattica da esso delegato, accertano il possesso dei requisiti curriculari e di adeguatezza della preparazione.
Eventuali carenze formative vanno comunque colmate prima dell'immatricolazione al Corso di Laurea magistrale.
 
Domanda di valutazione
  
Le domande di valutazione possono essere presentate durante tutto l'arco dell'anno accademico, fermi restando i termini di scadenza delle immatricolazioni. L'invio di una domanda di valutazione non impegna in alcun modo lo studente all'iscrizione e costituisce solo un atto preliminare all'iscrizione.  Tuttavia si invitano gli studenti a inviare la documentazione completa (modulo riempito in tutte le sue parti e copia del certificato di laurea o degli esami sostenuti), al fine di rendere più agevole e più precisa la risposta della Commissione.
La domanda di valutazione può essere presentata anche da studenti che non hanno ancora ottenuto il titolo triennale. Tale valutazione preventiva può risultare infatti molto utile nel caso lo studente voglia colmare eventuali debiti formativi quando ancora è iscritto al corso di laurea triennale attraverso la scelta o l'aggiunta di materie opzionali.
Maggiori informazioni sul Manifesto degli Studi (sez. 3.4).
 
Ai fini di una valutazione rapida e completa si prega di inviare la domanda di valutazione a:
Sandro Landucci  (sandro.landucciatunifi.it)  per il curriculum in Società contemporanea, mutamento e globalizzazione
Cecilia Manzo (cecilia.manzoatunifi.it) per il curriculum in Analisi e politiche dello sviluppo locale e regionale
 

 
 

 


 
ultimo aggiornamento: 10-Lug-2017
UniFI Scuola di Scienze Politiche \ Home Page

Inizio pagina